Non cercare, ma essere pronti a ricevere

cropped-esercizi-di-filosofia-da-fare-allo-specchio-l-yoa4d4

Non cercare, ma essere pronti a ricevere.
Troppo semplice? Banale? Siamo così sicuri che l’essenza di ciò che siamo vocalmente ci sia così manifesta, e che quello che desideriamo sia esattamente quello di cui abbiamo bisogno per la nostra piena realizzazione artistica? Forse il modo migliore per scoprirsi è aprirsi alla ricerca lasciandoci stupire, senza ricercare fin da subito in modo maniacale qualcosa in particolare, ma osservandoci inizialmente in modo libero, con la “consapevolezza sveglia” nel riconoscere ciò ci riguarda davvero, fidandoci dell’unica verità incontestabile, il senso di pienezza che proviamo nel “cantare davvero chi siamo”.
Simone Moscato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...