Cercare i “tasti”…

Quando ci sediamo di fronte al computer, o davanti ad un piano, non pensiamo al meccanismo che nascondono, spingiamo i tasti per ottenere i meravigliosi effetti di cui sono capaci. Perchè non dovremmo fare altrettanto col canto? Limitarci a respirare e cercare nell’induzione delle nostre sensazioni acustico vibratorie i “pulsanti” che danno vita alla nostra voce. Non abbiamo bisogno di cercare il dettaglio, e non perchè non sia importante, ma perchè si svela in sinergia con ogni parte del nostro corpo ogni qualvolta inspiriamo aria ed espiriamo canto.
Simone Moscato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...