Poesia svelata

Se la poesia è “canto nascosto” (Cicerone), il canto è poesia svelata, magia che risveglia le parole dal loro sonno prosaico e le trasfigura in sembianze luminose e cangianti, che riflettono l’eterna e universale essenza umana di colui che canta, senza bisogno di premere nessun tasto di nessun ‘articolatore’ per dire le parole e nessun tasto di nessun ‘espressore’ per esprimere le emozioni….
Antonio Juvarra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...