Nella quiete e nel silenzio

Se l’uomo vuole dedicarsi a un lavoro interiore, deve concentrare tutti i suoi poteri in se stesso, in un angolo della sua anima,e liberarsi da ogni immagine e forma esteriore.Deve arrivare all’oblio e alla non conoscenza. Deve rimanere nella quiete e nel silenzio là dove può essere intesa la Parola ineffabile, poiché quando un essere non ha più conoscenza di nulla, l’anima si manifesta e si rivela.
Meister Eckhart (1260-1327)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...