Si insegna parlando la lingua dell’allievo

Insegnare è prima di tutto un atto formativo. Il primo requisito di un didatta è saper semplificare la materia che si insegna a beneficio dell’allievo. Un insegnate che sà molto, che ricerca e sperimenta, ma che parla solo “il linguaggio dei sapienti” e non ha studiato il modo con cui trasmettere quel sapere, non formerà allievi consapevoli, ma solo discepoli confusi.
Simone Moscato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...